• Facebook Round
  • Flickr base nera

© 2014 by TEATROALLOSSO

LA DANZA DELLE COSE
LABORATORIO DI GIOCOLERIA

Per bambini ed adulti che desiderano conoscere e praticare l'arte di far danzare gli oggetti

 

Diretto da Sara Passerini

Rivolto ad aspiranti giocolieri di età compresa tra:

i 3 e i 5 anni (scuole dell’infanzia), i 6 e gli 8 anni (primarie primo ciclo)

i 9 e i 13 anni (primarie secondo ciclo e secondarie), dai 14 anni in su.

 

DINAMICA DEL CORSO

• Riscaldamento con esercizi esercizi di coordinazione, dissociazione e scioltezza che consentono di preparare il corpo al lavoro sugli attrezzi.

Un’attenzione particolare verrà posta al lavoro sull’equilibrio, partendo da esercizi individuali sul proprio corpo (baricentro, equilibri e disequilibri seguendo linee e percorsi) ed in coppia per arrivare ad esercizi di equilibrio con oggetti (palline, piume e qualsiasi cosa si trovi a disposizione nello spazio).

• Uso degli attrezzi di giocoleria: si procede per gradi partendo da esercizi propedeutici che consentono di familiarizzare con gli strumenti per arrivare a esercizi più complessi da eseguire in gruppo o singolarmente.

Per i bambini delle primarie primo ciclo si parte dall’utilizzo di cerchi e fazzoletti per passare poi al lavoro sulle palline.

Per le altre classi di età si parte direttamente lavorando sulla manipolazione delle palline per passare poi all’ utilizzo delle clave ed agli scambi in gruppo.

Parallelamente si utilizzano le bolas e il bastone, strumenti che consentono di lavorare sulla coordinazione, sulla dissociazione e sulla scioltezza dei movimenti.

• Esercizi di acrobatica di base, salti base e prese a due da associare alla giocoleria.

• Esercizi mirati per codificare il movimento del corpo e degli attrezzi nello spazio: individuazione e piena consapevolezza dello spazio della rappresentazione, studio dei perimetri che possono includere l’azione, studio delle linee geometriche che possono comporre l’area della rappresentazione, studio dello spazio individuale e collettivo.

Si cercherà di indviduare un proprio stile nel movimento in relazione agli oggetti, partendo dal puro esercizio tecnico di giocoleria per arrivare ad un esercizio coreografato, in cui il corpo, la postura, il ritmo e la relazione con altri compagni andranno a costituire parte fondamentale dell’esercizio.

 

 

NOTE AGGIUNTIVE

Gli allievi, in relazione alle proprie esigenze, potranno scegliere di dedicare il proprio tempo ad uno o più attrezzi.

Su esplicita richiesta della direzione è possibile dedicare una sezione particolare alla danza con oggetti infuocati.

 

 

TEMPISTICHE E ORGANIZZAZIONE

Il corso può essere strutturato a seconda delle esigenze e delle disponibilità del gruppo e dell’organizzazione.

Si va da un minimo di 8 ore per gruppo ad un massimo di 40 ore.

Se il corso supera le 22 ore è possibile realizzare uno spettacolo/dimostrazione del lavoro svolto.

E’ preferibile che il gruppo sia costituito da un massimo di 20 partecipanti.